la bolla di istituzione     l'inaugurazione     il verbale della dedicazione     la benedizione  

La Parrocchia a Tortolì nella bellissima provincia di Ogliastra vi presenta i documenti storici relativi alla Parrocchia Stella Maris di Arbatax

immagine documenti storici

La BOLLA di ISTITUZIONE DELLA PARROCCHIA
'MADDONNA STELLA MARIS' 1 OTTOBRE 1966

LAURENTIUS BASOLI
DEI ET APOSTOLICAE SEDIS GRATIA
EPISCOPIS OLEASTRENSIS

E a quae animarum pericola submovent et populo Nobis credito levam praebant sedum amplectentes: upplicationes fidelium loci Arbatax inclinati, qui, cum ipsi sub paroecia Santi Andrea Apostoli loci Tortolì existant, dolentes Nobis ex suerunt quod ad miniam distantiam (fere quinque kilometra) non possint absque difficoltate, ad ecclesiam paroecialem accedere pro divinis officia adeundis et sacramentis percepiendis:
Facta diligenti super expositis inquisitione;
Audito etiam Rev.do Parocho ecclesiae paroecialis loci Tortolì;
Auctoritate ordinariaa Sacris Canonibus Nobis concessa (J.C. 1427);
ECCLESIAM 'MADONNA STELLA MARIS' LOCI ARBATAX (NUORO) CUM INCOLIS ET FAMILIIS IPSIUS LOCI ET TERRITORII INFRA DESCRIPTI A PAROECIALE ECCLESIA LOCI TORTOLI' SEPARAMUS ET DIVIDIMUS, ET DICTAM ECCLESIAM 'MADONNA STELLA MARIS' IN PAROECIALEM ECCLESIAM ERIGIMUS, ET ERECTAM VOLUMUS ET DECLARAMUS.
Ecclesiae praedictae jura omina et privilegia, quae paroecialibus de jure competunt, concedimua, et illius proventibus, elemosynis et obligationibus universis, certis ed incertis a Sacris Canonibus concessi set permissis, gaudere debere decernimus. Ipsamue ecclesiam paroecialem nulli juris patronatus servituti subiectam esse, sed ad nostram liberaram ta spectare et pertinere statuimus.
Ut autem praefetae ecclesiae paroeciali noviter erectae de idoneoRectore provideatur qui populo in divinis et animarum cura regenda presit, et Missas diebus festis pro ovibus suis celebrare, Sacramenta ministrare, aliacque paroecialia munia implere debeat et teneatur , dilectum Nobis in Christo Dominum Murru Italum Presbiyterum per Nos et Examinatores Nostros Synodales tamquam habilem et idoneum repertum praeficimus illique curam, regimen et administrationem Sacramentorum committimus, ad eieidem de praefata ecclesia paroeciali de novo erecta colationem facimus et previdemus.
TERRITORIUM quod adsignatur novae paroeciae lo ci Arbatax quod et separatur a Paroeciae loci Tortolì, infra hos limites continetur:
1) Il territorio circostante all'abitato di Arbatax per un raggio di m.1500 (millecinquecento) dalla nuova chiesa parrocchiale.
2) Il Nuovo centro residenziale della Cartiera.
3) Il centro balneare di 'Villaggio Telis' e 'Porto Frailis'.
4) Le varie villette sparse nella campagna.

La linea perimetrale di confine (vedasi cartina allegata) parte dal mare seguendo il fiume 'Foddeddu' fino alla linea immaginaria congiungente il fiume stesso e lo stagno di Tortolì perpendicolarmente alla Strada Statale 125/D all'alatezza del km 1,550 in prossimità del Casello ferroviario n. 148, segue la stessa linea immaginaria di cui sopra per costeggiare lo stesso stagno fino a ricongiungersi al mare in corrispondenza del vecchio sbocco dello stagno stesso presoo la Peschiera Grande.
Qualora la frazione di Arbatax venga eretta in Comune autonomo con proprio territorio, i limiti di giurisdizione parrocchiale sopra indicati potranno essere variati dall'Ordinario Diocesano per uniformarli ai limiti della giurisdizione comunale.
Datum Lanusei, e Nostra Curia Episcopali – 1 Ottobre 1966
Cancellarius Episcopalis    |    ORDINARIUS DIOCESIS
Tortoliì - Laurentius Basoli  TORNA SU  



INAUGURAZIONE DEL NUOVO COMPLESSO
PARROCCHIALE 'SAN GIORGIO VESCOVO'

Tortolì - SIAMO IN FESTA – domenica 8 giugno 1997


Il Messaggio del Vescovo Mons. Antioco Piseddu:
«Il Signore ci dà la gioia di inaugurare la Chiesa e le strutture della Parrocchia 'Stella Maris' che abbiamo a lungo atteso, lo ringraziamo.
E' un prezioso dono di cui bisogna essere degni.
La Chiesa è un luogo dove Dio più chiaramente si manifesta agli uomini, luogo di preghiera, di salvezza e quindi di speranza.
In essa gli uomini incontrano Dio come Padre, accanto al fratello maggiore Gesù e si incontrano tra di loro. In essa lo Spirito li fa sentire fratelli, donando loro la gioia della concordia e della pace, la gioia di amarsi nella disponibilità all'aiuto reciproco e al servizio, per rendere la società intera migliore.
Già da ora mettiamo nelle mani di Maria, madre della Chiesa, tutte le preghiere che nel tempo vi saranno elevate, certi che il Signore, per la sua intercessione, le esaudirà.
Tutti di cuore benedico».


Il Messaggio del Parroco don Giorgio Piero Cabras:
«Il desiderio di avere una 'casa accogliente' per tutti si è finalmente realizzato.
Abbiamo costruito un tempio materiale in cui siamo chiamati a formare 'una cosa sola in Cristo'.
Manteniamo e rendiamo visibile questa unità. La Parrocchia diventi sempre più vera e autentica comunità nella quale nessuno possa sentirsi estraneo.
Auguriamoci che sia ediventi sempre più luogo dove possiamo dire:
'E' bello per noi restare qui' (Luca 9,33)».


Il Messaggio del Sindaco Franco Ladu:
«A Tortolì operano tre parrocchie, vitali e fondamentali cellule di solidarietà e fraternità; tre importanti Chiese, dislocate nel nostro territorio, diverse nel loro stile architettonico, ma unificate da un medesimo spirito di coesione sociale. Saluto con gioia il nuovo edificio di culto come segno di un'unica comunità tortoliese e come vigoroso strumento di aggregazione».  TORNA SU  



VERBALE DELLA DEDICAZIONE DELLA CHIESA PARROCCHIALE di STELLA MARIS IN ARBATAX – TORTOLI' INTITOLATA A SAN GIORGIO VESCOVO di  SUELLI

Tortolì - Il GIORNO 25 MAGGIO 2003


Sua Eccellenza Monsignor Antioco Piseddu, Vescovo di Ogliastra, ha presieduto il solenne rito della Dedicazione della Chiesa Parrocchiale di Stella Maris in Arbatax di Tortolì, intitolata a San Giorgio Vescovo di Suelli, fondatore e patrono secondario della Diocesi.
Seguendo il Rituale Romano ha benedetto la grande folla che gremiva la chiesa, le sue pareti e ha consacrato l'Altare nel quale sono state deposte le reliquie di Sant'Ignazio da Laconi, San Giovanni Bosco e San Luigi Gonzaga, ungendo con Sacro Crisma la Mensa.
E' stata pure benedetta la lapide ricordo dell'avvenimento collocata nella parete di fondo della chiesa.
Il rito è stato preparato dal Parroco don Giorgio Piero Cabras, con la collaborazione del Comitato, autorità e fedeli.
Perché non si perda memoria di questo avvenimento, a gloria dell'augusta Trinità, di Maria Madre di Dio e Stella del Mare, Patrona della Parrocchia, di San Giorgio Vescovo, di tutti i santi.
Il Vescovo
Antioco Piseddu
  TORNA SU  



BENEDIZIONE DELLA CHIESA DI STELLA MARIS

Tortolì - 3 giugno 1953


Dal testo del 'Cronico Storico' della Parrocchia Sant'Andrea di Tortolì

Il giorno tre del mese di giugno del 1953 S. Ecc. Ill.ma e Rev.ma Mons. Lorenzo Basoli Vescovo d'Ogliastra, coadiuvato dal Parroco locale e dai parroco di Lotzorai e Girasole e dal Vice Parroco di Tortolì benedisse la nuova chiesetta di Arbatax costruita per iniziativa del Parroco Canonico Celestino Melis.
Egli, nell'alluvione del 1940, che aveva danneggiato fortemente la chiesetta della Verine di Adamo, di proprietà privata, fece insistenza presso il Provveditore delle Opere Pubbliche Onorevole Luigi Carboni, perché fosse costruita una chiesetta nuova sufficiente per esercitare le funzioni religiose in quella frazione.
Il Provveditore annuì e diede l'incarico all'Ingegner Calvisi, ora defunto, d'elaborare il progetto che fu approvato e l'esecuzione dei lavori appaltata dall'Impresa Vigna di Nuoro.
Venne il bombardamento e non si parlò più della costruzione già approvata.
Il Parroco si adoperò di nuovo a rintracciare il progetto e con l'aiuto dello stesso signor Carboni riuscì a consegnare di nuovo i lavori all'impresa Ansoldi, il quale portò a termine il lavoro di costruzione generale della Chiesetta.
Finalmente dopo alcuni anni della costruzione si riuscì ad avere il permesso di Benedirla e di funzionarla.
Can Celestino Melis, Parroco  TORNA SU  



la prima pietra

IL TESTO DELLA PERGAMENA CHE E' STATA POSTA DENTRO LA PRIMA PIETRA DELL'ERIGENDO COMPLESSO PARROCCHIALE DELLA PARROCCHIA MADONNA STELLA MARIS IN ARBATAX

L'Anno del Signore 1994, il giorno 02 di Luglio
Sua Eccellenza Reverendissima Monsignor
Antioco Piseddu Vescovo di Lanusei

Ha benedetto e posto questa prima pietra
del complesso parrocchiale
della MADONNA STELLA MARIS
AD ARBATAX

L'opera sorge su terreno offerto dall'Amministrazione Comunale di Tortolì
con finanziamento della Conferenza
Episcopale Italiana Integrato
dalla Diocesi di Lanusei,
dal Comune e dalla Parrocchia.
Il progetto è dell'Architetto Massimo Pisu
di Tortolì.
Direttore dei lavori è l'ingegner
Fulvio Pisu
di Lanusei.
L'impresa costruttrice 'Fratelli Stochino'
di Arzana.

Confermi il Signore ciò che operiamo nel suo
nome e per l'intercessione della Madonna,
di San Giorgio Vescovo e di San Francesco,
ai cui figli dell'Ordine dei Frati Minori
la Parrocchia è affidata, porti a compimento
l'opera e noi pellegrini sulla terra
conduca alla Chiesa Celeste.

Ermanno Onnis, Sindaco.
Mons. Antioco Piseddu, Vescovo.
Can. Antonio Demurtas, Vicario Generale.
Padre Arcangelo Atzei.
Padre Silvestro Ollano, Parroco.
Sac. Mario Mereu. Suor Elena Zuddas.
Sac. Egidio Cannas.
Can Porcu Celestino, Cancelliere Vescovile.
Comida Luigina. Gabriele Corrias.
Giuseppe Meloni. Comida Valeria.

testo della pergamena


TESTO DELLA PERGAMENA INSERITO DENTRO L’ALTARE, INSIEME ALLE RELIQUIE DEI SANTI GIOVANNI BOSCO, IGNAZIO DA LACONI, LUIGI GONZAGA IL GIORNO DELLA CONSACRAZIONE DELLA CHIESA

25 MAGGIO 2003

«ALTARE HOC
IN ECCLESIAE S.TO GEORGIO ESP. SUELLENSI  DICATA
PAROECIAE B.V.M. STELLAE MARIS
SEDIS LOCO ARBATAX
IN  OLEASTRENSI DIOECESI
POSITUM
UNA CUM ECCLESIA
ANTIOCHUS PISEDDU ESP. LANUSEIENSIS
DIE 25 MAII 2003
SOLLEMNITER DICAVIT
RELIQUIAS IN EO S.TI IGNATII A LACONI
S.JONNES BOSCO
AC  S.CTI  ALOISII  GONZAGAE  POSUIT»

Madonna Stella Maris ad Arbatax

       Parrocchia Tortolì - Foto Storiche


immagine documenti storici 1 immagine documenti storici 2 immagine documenti storici 3 immagine documenti storici 4 immagine documenti storici 5 immagine documenti storici 6

  la bolla di istituzione     l'inaugurazione     il verbale della dedicazione     la benedizione     realizzato da CANALE55  


PARROCCHIA MADONNA STELLA MARIS
- via Sulki, 1/A - 08048 Tortolì - Arbatax (OG) Italy
tel: +39 0782 667651 - fax: +39 0782 667233 - mobile: +39 335 6305261 - info@parrocchiastellamaris.it