LETTERA AI GENITORI

INIZIO NUOVO ANNO PASTORALE E CATECHISTICO

Arbatax 10 ottobre 2010

Carissimi Genitori,
Il 1 ottobre scorso abbiamo fatto memoria dei 44 anni di vita della nostra Parrocchia Stella Maris!
Era infatti il 1 ottobre del 1966 quando Mons. Lorenzo Basoli, Vescovo di Ogliastra, la istituiva con decreto ufficiale intitolandola alla Madonna Stella Maris.
Il 1 ottobre del 1972 la affidava ufficialmente al Sacerdote Paolo Loi che la reggerà, come primo parroco, sino all'arrivo della comunità francescana.

Facendo però memoria di queste date (il 1 ottobre ricorre spessissimo nella pur breve storia della nostra comunità) ho osservato che anche io ho fatto l'ingresso come parroco in questa parrocchia il 1 ottobre del 1995.

Sono così parroco ad Arbatax da 15 anni e motivi per ringraziare Dio Padre sono davvero tanti e mi verrebbe difficili elencarli tutti… rendo quindi grazie tutti i giorni per quanto il Signore mi concede e per quanto opera di bene in questa comunità! Il tempo poi vola davvero ed eccoci qui ad iniziare un nuovo anno catechistico.

Vi scrivo allora questa lettera per comunicarvi una riflessione che vado facendo da alcuni giorni e spero possiate accoglierla nel contenuto e condividerla.

Preparandoci al nuovo anno catechistico ho sentito alcuni che con pessimismo e forte rassegnazione affermano che i genitori oggi sono sempre meno importanti: dicono che l'educazione dei figli è sfuggita loro di mano; è passata alla televisione, all'ambiente in cui vivono, al gruppo che frequentano.

Questa considerazione potrebbe qualche volta essere vera, ma sono convinto (e grazie a Dio non sono il solo) che fino a questo momento non si è trovata altra via migliore per educare una persona che una coppia di bravi genitori.

Perché? Perché il bambino comincia a vivere imitando, ripetendo. Nei primi due - tre anni di vita, non fa che guardare e ripetere… parole e gesti.

Il bambino guarda e impara, è tutt'occhi e tutto orecchie: dici una parolaccia, impara la parolaccia, dici 'grazie !', impara il grazie! Insomma il bambino nasce 'ripetente', vive a specchio. Tutto questo avviene subito, fin dai primissimi anni dell'infanzia, anni che non si dimenticano mai, ma si portano sempre in noi per tutta la vita.

Ebbene questi anni indimenticabili sono nelle nostre mani, dipendono da noi! Siamo noi che in essi possiamo mettere nel nostro bambino i i 'primi circuiti virtuosi' o i 'primi circuiti viziosi'. Siamo noi che prepariamo l'uomo e la donna di domani. Il bambino è il padre dell'uomo. Altro che inutili genitori!

Il famoso Piero Angela è molto chiaro: 'Il figlio è, in buona parte, composizione dei genitori per la quale occorre altrettanto talento di quanto può occorrerne ad un artista per realizzare una costruzione personale. E forse di più!'. Sì, di più! Perché se costruire un calcolatore elettronico è grande, se andare sulla luna è meraviglioso, educare un figlio e formare un uomo è meraviglioso e immenso!

IMPORTANZA E GRANDEZZA DEI GENITORI! Qualcuno ha detto: 'Chi lavora con le mani è un manovale; chi lavora con le mani e l'estro è un artigiano; chi lavora con le mani, l'estro e la fantasia è un artista; chi lavora con le mani, l'estro, con la fantasia e con il cuore è un genitore!'

Eppure nessuno vi applaude e nessun reality indugia con la telecamere per vedere quanta gioia, quanto impegno e lacrime sono necessarie per essere un buon genitore! Ma sono i bravi genitori che, pur senza i testimoni e senza elogi e premi vari, continuano nel loro impegno, senza deleghe di sorta, ad impedire che il mondo, la nostra società, il nostro paese vada in frantumi.

Tra questi siete voi che avete avuto la pazienza di leggermi fin qui. Per questo vi dico grazie e vi dico anche che la parrocchia si mette al vostro fianco, non vi sostituisce, in questa avventura fantastica dell'educazione. Ci mettiamo a vostra disposizione e a vostro servizio per contribuire alla formazione cristiana dei vostri figli.

Da parte nostra faremo del nostro meglio per preparare i bambini e ragazzi a ricevere con gioia e impegno i sacramenti della iniziazione cristiana. Grazie di tutto e… manteniamoci in contatto.

Ci vediamo presto con amicizia e simpatia.

IL PARROCO
Don Giorgio Piero Cabras

 
PARROCCHIA MADONNA STELLA MARIS - via Sulki, 1/A - 08048 Arbatax (OG) Italy
tel: +39 0782 667651 - fax: +39 0782 667233 - mobile: +39 335 6305261 - info@parrocchiastellamaris.it